Categoria: Libri
Editore: Regione Friuli-Venezia Giulia Azienda delle Foreste
Pagine: 139
Anno: 1977

Con estremo rigore e chiarezza scientifica il professor De Nardi, Rettore del Seminario Vescovile di Vittorio Veneto, studioso, ricercatore ed insegnante nel campo delle scienze naturali, traccia nella propria opera un esauriente quadro della situazione stratigrafica, tettonica e morfologica del territorio del Cansiglio-Cavallo situato nelle Prealpi Carniche Occidentali. L’opera costituisce un altro apprezzato contributo alla conoscenza del modo che ci circonda, che si ricollega alle precedenti iniziative editoriali della Azienda delle Foreste della Regione Friuli-Venezia Giulia ed alla formazione di una mentalità e coscienza naturalistica nella sua accezione più ampia. Un particolare ringraziamento va rivolto all’Azienda di Stato per le Foreste Demaniali di Roma, sempre sensibile alla problematica della conoscenza della Natura per il contributo offerto all’Azienda Regionale delle Foreste per la stampa e la divulgazione di quest’opera che, ne sono certo, verrà apprezzata sia dal mondo scientifico, sia da tutti coloro che in varia misura sentono la necessità di approfondire la propria conoscenza della Natura e dei suoi fenomeni.

                                                                                                          ANTONIO COMELLI
                                                                              Presidente dell’Azienda delle Foreste della Regionale Friuli-Venezia Giulia

 

PREMESSA

Lo scopo che l’Autore ha inteso perseguire nella stesura di quest’opera monografica sul territorio del Cansiglio-Cavallo è stato quello di offrire una sistemazione delle conoscenze che a tutt’oggi risultano acquisite nel campo geologico e in quello morfologico. La visione panoramica che ne deriva non può certo aver la pretesa di essere completa né definitiva: le inevitabili lacune di vario tipo e le incertezze nel rilevamento e nell’interpretazione di alcuni dati, costituiscono i limiti evidenti di un’opera di sintesi come questa. Si possono capire quindi le perplessità dell’Autore prima di decidersi a pubblicare questo lavoro: se ora lo fa, è perché confida nella comprensione e nella benevolenza dei Lettori.
Se alcuni problemi possono  ritenersi chiariti, è indubbio che la loro soluzione, totale o parziale, ne solleva di nuovi e forse anche più complessi. Ciò non è male, del resto, e può costituire uno stimolo efficace perché vengano ulteriormente affrontati con preparazione seria e indagine paziente. In particolare è emersa  ripetutamente l’esigenza di ricerche approfondite e sistematiche sulla stratigrafia, sulla sedimentologia, sull’idrografia sotterranea, sull’evoluzione paleogeografica e morfologica. Ma anche altre discipline, oltre a quelle strettamente legate alla geologia e alla geografia fisica, possono trovare ampie possibilità di ricerche nel territorio qui descritto, quali la botanica, la zoologia, l’ecologia e la preistoria, nei loro aspetti più vari. Si può anzi affermare che la zona, sotto diversi profili, sia ancora da scoprire, per cui la fatica di quanti volessero dedicarvisi sarà senz’altro ben ripagata. Va infine segnalato l’interesse crescente che il Cansiglio-Cavallo sta suscitando, oltre che tra gli studiosi più qualificati, anche tra gli studenti soprattutto delle scuole medie superiori. Infatti, è pensando specialmente a costoro, e per gli stimoli e le sollecitazioni ricevute in numerosi incontri e durante le frequenti “escursioni guidate”, che si è andata maturando l’opportunità di stendere queste pagine, corredandole di abbondanti illustrazioni realizzate con intenzionalità didattica precisa. Possano esse servire per una migliore conoscenza del nostro territorio e per una adeguata educazione naturalistica delle nuove generazioni.

Dicembre  1976

 

SOMMARIO

PREMESSA

IL TERRITORIO

CENNI STORICI SUGLI STUDI PRECEDENTI

STRATIGRAFIA
Triassico superiore
Giurassico
Cretacico
Cenozoico
Quaternario

TETTONICA
Le unità tettoniche
Le linee di dislocazione
Considerazioni conclusive

IDROGRAFIA E SORGENTI

MORFOLOGIA
Forme del modellamento normale
Forme del modellamento glaciale e della degradazione meteorica
Forme del modellamento carsico

IL CANSIGLIO

CARTOGRAFIA – TAVOLE

BIBLIOGRAFIA

SUMMARY

SOMMAIRE

RESUMEE

VSEBINA